admin, Autore presso Il Cane Lupo cecoslovacco
Cane Lupo Cecoslovacco Carattere e Caratteristiche di razza

Cane Lupo Cecoslovacco Carattere e Caratteristiche di razza

Ma! Com’è il carattere del Cane Lupo Cecoslovacco?

E’ la domanda più importante, che mi viene chiesta, da chi viene a far visita al mio Centro Studio Cosmo Daniel Elite, e anche da chi mi telefona chiedendo consigli.
Tutte le persone appassionate di questo esemplare dovrebbero chiedersi, ma come è il carattere del Cane Lupo Cecoslovacco?
Scusa la ripetizione! ma ne vale sicuramente la pena.
Perché secondo il mio parere, troppe persone vengono affascinate dalla sua meravigliosa e Carismatica presenza senza chiedersi principalmente, che carattere abbia.

Cosmo Daniel Elite Maya & Cosmo Daniel Elite Sofì

Cosmo Daniel Elite Maya & Cosmo Daniel Elite Sofì

Invece alcune volte come prima cosa, viene chiesto l’investimento da fare che è sicuramente la domanda meno rilevante, nella scelta di un esemplare con cui andremo a condividere ogni attimo della nostra giornata per un lungo periodo di vita.

Consiglio:
Per prima cosa di informarsi sulla:

  • Storia e il perché della sua ibridazione
  • Le origini
  • Il carattere

Secondo è molto importante chiedersi:

  • E’ adatto a me?
  • E’ adatto al mio tenore di vita?
  • E’ adatto alla mia famiglia?

Terzo direi di fondamentale importanza:

  • Sono disposto a dedicargli il tempo necessario per il suo benessere sia fisico che mentale?
  • Sono disposto se necessario anche a modificare alcuni aspetti del mio tenore di vita?
  • Sono disposto ad accettare la sfida di un cane-lupo che ragiona?
  • Sono disposto a fare il fatidico passo indietro ed osservare da un punto di vista diverso?

Tre punti fondamentali da tenere sempre bene presente per poter conoscere a fondo il Cane Lupo Cecoslovacco e senza doversi pentire di avere fatto una scelta avventata.
Che al 100% influirà sulla vita di entrambi portando troppo spesso a prendere soluzioni facili, ma dannose, soprattutto per il nostro fedele amico, come l’abbandono.

Evento di Gruppo: Nel Magico Mondo Del Cane Lupo Cecoslovacco

Evento di gruppo: Nel Magico Mondo Del Cane Lupo Cecoslovacco

CURIOSITA’ – STUDIO
E’ stato riscontrato da alcuni studiosi sulla psicologia canina che:
Il nostro pensiero, viene trasmesso al cane, ancora prima della parola stessa.
Il guinzaglio con cui teniamo il nostro cane, risulta essere il filo conduttore delle nostre emozioni.

A partire da queste considerazioni è possibile comprendere quanto sia elevata la sensibilità all’ambiente esterno di un Cane Lupo Cecoslovacco che sa trasmettere con la sua vitalità e mimica, emozioni legate all’amore e alla lealtà in modo coinvolgente.
Difficilmente si riesce a resistere al suo fascino, se si ama e si accetta, la parte istintiva che alberga in lui.

E’ un esemplare: giocherellone, vivace, esuberante, tenace, curioso, riservato, fedele.
Dotato di un buon temperamento, intelligente, fortemente ricettivo e sensibile, tende a non abbaiare mentre il suo ululato è emozionante anche se poco vocalizzato.
Adora passare il suo tempo con la famiglia che diventa il suo “Branco” e dove i bambini vengono rispettati ed accettati con uno spirito di protezione pari a quello riservato ad un cucciolo. Con loro giocano si divertono pur rimanendo ubbidienti al richiamo del proprietario.

Cosmo Daniel Elite Zara e il suo piccolo amico.
Cosmo Daniel Elite Zara con il suo piccolo amico

Cosmo Daniel Elite Itaca

Cosmo Daniel Elite Itaca

Non ama stare da solo per lungo tempo, ne soffrirebbe troppo, elemento determinante da non sottovalutare per nessun motivo, a causa del suo legame al “Branco” che identifica nella famiglia di cui ne andrà a far parte.

A tal proposito voglio raccontare un episodio legato alla convivenza di Cosmo Daniel Elite Itaca con la sua nuova famiglia composta da marito e moglie.
“Nonostante avesse a disposizione un ampio giardino adiacente all’abitazione, non riusciva in nessun modo a sopportare l’allontanamento dei suoi nuovi componenti del branco che non vedeva dalle 8,30 del mattino alle 18 di sera a causa del loro lavoro di ufficio. Ovviamente i week end erano tutti dedicati ad Itaca, ma questo non le bastava, non riusciva ad accettarlo.
Provarono con grandi sacrifici a rientrare per la pausa pranzo dedicandole un’ora del loro tempo in cui elargire coccole e giochi, ma non funzionò. Itaca, oltre a guaire tutto il tempo, appena fu in grado iniziò a saltare la recinzione sebbene fosse alta più di 2 metri, con tutte le conseguenze che ne derivarono.
Andai a trovarli per pensare ad una soluzione idonea per tutti, la cosa migliore in questi casi è la compagnia di un suo simile che però era irrealizzabile, i proprietari di Itaca non se la sentivano di prendersi l’impegno di un altro animale, così dopo qualche mese di tentativi andati a vuoto si prese la decisione di affidarla ad una mia cara amica, Ylenia, che era in grado di dedicarle gran parte del suo tempo lavorando al mattino in uno studio medico veterinario e poteva tenerle compagnia tutto il pomeriggio.
Non fu così facile per Itaca, che ormai si avvicinava all’anno di età, inserirsi nel nuovo branco famiglia: nuove abitudini, posto sconosciuto persone con stili di vita completamente differenti; ma con grande pazienza di tutti i componenti della famiglia che si sono affidati ai miei rigorosi consigli, siamo riusciti con grande soddisfazione a donarle una vita serena e felice”.
Cosmo Daniel Elite Itaca

Il Cane Lupo Cecoslovacco se assoggettato alla giusta socializzazione accetta tutti gli animali di casa, a qualunque specie essi appartengano.
Ho dato in adozione dei cuccioli, che convivono benissimo con qualunque razza di cane oltre che con animali particolari come: furetti, oche, conigli, gatti, cavalli.
In ogni caso qualsiasi animale o persona al di fuori della proprietà è considerato un intruso.
In vostra presenza però, se si è instaurato un rapporto di fiducia reciproca e socializzazione, il Cane Lupo Cecoslovacco accetterà di buon grado amici, parenti ed eventuali animali a loro appartenenti.
In casa con la presenza della famiglia il vostro amico a quattro zampe non sarà fonte di disturbo.
Dopo aver ispezionato attentamente ogni angolo e soprammobile dell’abitazione, si accuccerà in un angolo dal quale si alzerà solo al richiamo di una tavola imbandita.
A quel punto, gli piacerà saltare direttamente sul tavolo senza chiedervi il permesso e servirsi da solo, ma con una buona dose di pazienza si riuscirà ad inibire questa sua voglia di approvvigionamento educandolo al meglio, e tutto tornerà alla normalità.

Cosmo Daniel Elite Zorro

Il Cane Lupo Cecoslovacco. E’ un ottimo cane da guardia e difesa personale.
Per questo motivo si dimostra un esemplare che ama e rispetta il suo amico uomo: che deve diventare il suo punto di riferimento, in cui lui si appoggerà si fiderà e starà al suo fianco  in modo quasi morboso.
La sua sensibilità fa si che ogni minimo rumore sia motivo dall’erta imparando a distinguere molto bene chi è di passaggio da chi è intenzionato ad entrare in casa.
Per la sua vicinanza al lupo, tende a non abbaiare insistentemente come il cane, ma ad emettere piuttosto uno sbuffo.
Difficilmente si avventa contro il portone preferendo rimanere ad una distanza di 2 o 3 metri dal perimetro del suo territorio.
Di fronte ad un intruso reagisce alzando tutto il pelo e minacciando il malcapitato col mettere ben in evidenza i suoi bellissimi denti.
Questo atteggiamento può trarre in inganno la persona in questione, la quale può erroneamente pensare che un atteggiamento del genere, effettuato a distanza con arretramento del lupo, possa essere un segno di paura.
In realtà si tratta di una scelta strategica, infatti il Cane Lupo Cecoslovacco sa molto bene che una volta fatto entrare il soggetto, è più facile circoscriverlo aggredendolo anche alle spalle in modo simile a quello adottato nei confronti di una preda.
Il passeggiare di sera con un esemplare di questa razza canina a fianco rappresenta una scelta votata alla sicurezza. Anche in questo caso, infatti, ci saprà prontamente difendere.
Ti assicuro per esperienza personale che, magari proprio il tuo Cane Lupo Cecoslovacco che si dimostrava un pò timido, all’occorrenza potrà diventare coraggioso e ti stupirà per l’amore che dimostra difendendo la tua persona a spada tratta.

Alcuni esemplari del “Branco” Cosmo Daniel Elite: Sofì, Queena, Senesio, Enea, Eika

Il Cane Lupo Cecoslovacco è molto resistente, può percorrere anche 100 km senza dimostrare un eccessivo affaticamento con un recupero due volte superiore a quello del cane.
Il consumo dei cuscinetti plantari in questi esemplari avviene in modo regolare garantendo la possibilità di affrontare qualunque tipo di percorso.
Inoltre ha i piedi palmati ed è anche un buon nuotatore.
Si adatta benissimo a qualunque tipo di clima in quanto è ricoperto dalla caratteristica pelliccia del lupo, con un folto sottopelo d’inverno, mentre d’estate rimane leggero e soffice.
Una delle caratteristiche del pelo è quella che non emana alcun odore.
Il carattere fedele, la buona capacità di adattamento a terreni e condizioni climatiche differenti unite alla già lodata resistenza fanno di questo cane un animale adatto a qualunque tipo di attività.
“Cosmo Daniel Elte MyDream e Cosmo Daniel Elite Pandora hanno lavorato per lungo periodo in Val Malenco, provincia di Sondrio, nel rifugio a 4.000 metri di altitudine gestito dalla loro proprietaria Cristina, meta ambita per gli appassionati di sci estremo, che assieme ai due Cane Lupo Cecoslovacchi raggiungevano la cima, salendo con entusiasmo sull’elicottero.
Venivano impiegati per riportare le persone sane e salve in caso di tormenta o nebbia al rifugio, trovando agevolmente la direzione ed evitando le insidie dei crepacci nel ghiaccio grazie al loro senso di orientamento e all’olfatto sviluppato”.
La sua specialità, infatti,  rimane l’elaborazione di piste olfattive derivate da questo eccellente senso sviluppato in natura alla ricerca del cibo per sopravvivere.

Cosmo Daniel Elite MyDream

Ecco alcune caratteristiche che mettono a dura prova la nostra pazienza.
Tra le caratteristiche marcatamente evidenti troviamo: l’astuzia, la furbizia, la testardaggine.

Quest’ultima  nel periodo della crescita si dimostra essere addirittura ostinazione. Ti assicuro che se decidono di fare una cosa, il modo lo trovano di sicuro, mettendo a dura prova la nostra sopportazione e soprattutto ci insegnano ad avere una gran memoria e a rimettere in ordine ogni cosa.
Infatti, se ci dimentichiamo di riporre qualunque oggetto che sia alla sua portata, difficilmente lo ritroveremo, men che meno intero.
La persona più adatta per risolvere questi inconvenienti rimane sempre l’allevatore di fiducia, il quale saprà consigliare al meglio come intervenire.

No ad amici, parenti, conoscenti o all’amico che ne sa sempre più di noi e che magari possiede anche lui un esemplare di Cane Lupo Cecoslovacco.
Il mio pensiero è che ogni esperienza sia diversa l’una dall’altra per svariati motivi, legati allo stile di vita, al carattere, al tono di voce, alla postura, al modo di comprendere il nostro animale.
Meglio non fare di: “tutta l’erba un fascio”.
Ogni persona ha un modo di interagire che le è proprio, come ogni cane ha un carattere legato alle proprie esperienze acquisite anche nell’allevamento in cui è nato.
Un’altra caratteristica che spesso si riscontra in questa razza è il voler controllare tutto mettendo il naso ovunque suggerito dall’innata curiosità del lupo.
Alcuni esemplari aprono i frigoriferi, i cassetti, la porta di casa.
Basta loro aver visto come si fa un pò di volte, e il gioco è fatto.
Raramente, può anche capitare che quando si esce di casa con l’auto, si precipitino fuori dalla proprietà per esplorare il più possibile, alcune volte si limitano a rientrare dopo pochi minuti, altre volte decidono di farsi un bel giretto.
In questo caso, consiglio di portarli spesso fuori dal luogo di residenza, soprattutto se lo spazio è limitato, per cercare così di inibire questo desiderio di libertà e fare in modo che se si allontanano troppo ritrovino da soli la strada di casa.

Ecco il racconto di Cosmo Daniel Elite Bajny e la sua compagna Nagj proprietario Rolando di Rimini:
“In una bella giornata di luglio molto calda e afosa, hanno pensato di andare a farsi un bagno rinfrescante nel mari di Rimini presso cui vivono. Semplicemente, hanno trovato il modo di aprire il portone di casa ed uscire indisturbati mentre i loro proprietari erano impegnati con alcune persone nel loro Hotel.
Nonostante si fossero accorti quasi subito della loro fuga, non riuscivano a trovarli da nessuna parte, anche se molte persone in vacanza, complice il periodo estivo e la fiorente località turistica, li avessero visti aggirarsi in spiaggia.
I loro proprietari mi raccontarono che una signora disse: “Sono così belli che mi inteneriscono. Uno stava sulla spiaggia mentre l’altro faceva il bagno poi si incontravano giocavano dandosi tanti bacini proprio come due innamorati”.
Non rimaneva che aspettare il loro ritorno dall’ipotetica “fuga d’amore”.
Bajny e Nagi ritornarono dopo 5 ore interminabili. Tutto si concluse nel migliore dei modi senza imprevisti”

Cosmo Daniel Elite Bajny

Ricorda! Ogni atteggiamento deviante del nostro animale è riconducibile alla nostra sola responsabilità.
È opportuno, a tal proposito, il non rivolgersi mai al nostro Cane Lupo Cecoslovacco con maniere che denotino impazienza.
In tal caso l’effetto potrebbe essere l’opposto di quello da noi desiderato.
Anche il cambiare le loro abitudini quotidiane, può dare origine a problemi comportamentali.
È importante saper essere decisi e determinati, cercando di mantenere il ruolo sociale di “Capo Branco” in maniera equilibrata, esercitando il proprio autocontrollo, ricordando che il vero “Leader” è sostanzialmente un buon mediatore. Sebbene a qualcuno possa sembrare quantomeno insolito, è opportuno cercare di imparare molto dall’atteggiamento che i lupi usano fra di loro in natura.

Nella stesura del mio libro dal titolo “Il Cane Lupo Cecoslovacco – Storia di una meravigliosa simbiosi con il lupo da comprendere e amare” mi sono dilungata nella descrizione della vita del lupo in natura.
Secondo la mia personale esperienza, il riproporre questi schemi anche nella vita domestica è il modo migliore per raggiungere risultati a dir poco eccellenti.

Quanto ai cuccioli, è importante sapere anzitutto che l’obbedienza diventa evidente verso i 12 mesi di età.
Se non vuole entrare nel recinto e anche dopo ripetuti richiami si allontana giocherellando, uso molta più pazienza, vado verso di lui con una espressione contrariata.
Essendo molto ricettivo e sensibile comprenderà la situazione sottomettendosi.
Se ne terrai conto nei modi di agire, arriverai ad un punto in cui basterà pensare all’obiettivo da raggiungere e lui saprà cosa fare.
A questo punto è importante reagire gratificando il cucciolo, lo prendo in braccio e lo porto nel recinto dove gli permetto di giocare con me dedicandogli molte coccole.
Se si associa all’educazione un rinforzo positivo dopo un pò di volte, alla parola recinto vi seguirà ed aspetterà che venga chiusa la porta.

Il Cane Lupo Cecoslovacco impara con molta facilità.
Molte persone che vengono in visita al mio allevamento rimangono affascinate dall’ubbidienza dei miei soggetti, chiedendomi come sia possibile raggiungere livelli così significativi.
Mi limito a rispondere sempre allo stesso modo
“Ascoltate il vostro lupo con pazienza, perseveranza, determinazione e tanto amore”.

Cuccioli Cosmo Daniel Elite di 60 giorni di età

Spesso i cuccioli, ma anche gli adulti, hanno il vizio di mordicchiare le mani portandoci a spasso per il giardino prendendo il nostro braccio fra i denti. Altro comportamento caratteristico è il mordicchiare le caviglie.
Questi sono atteggiamenti di gioco che mettono in atto con i loro simili sui quali a causa di un folto pelo, hanno effetti assai meno dolorosi.
Sulla nostra pelle, invece, questi “giochi” possono causare graffi e lividi.
In questo caso è importante intervenire con un secco “no,” seguito da un gesto di allontanamento con la mano privo di contatti visivi e continuare a camminare ignorandoli.
Si sentiranno a disagio e disorientati, per cui vi seguiranno curiosi. A quel punto, e solo quando si sarà calmato, dopo averlo richiamato potrete iniziare nuovamente i giochi interrompendoli con le stesse modalità al ripresentarsi della devianza.
Dopo un pò di volte attenueranno queste manifestazioni fisiche.
Anche in questo caso lo schema comportamentale è quello usato dalla lupa con i suoi cuccioli di fronte ad atteggiamenti inopportuni.
La “lupa”, infatti, emette un deciso ringhio ed ignorando i cuccioli, che rimangono disorientati, continua a camminare.
L’azione del cucciolo di mordicchiare è molto comprensibile, in quanto legata a esplorare il più possibile nel fare esperienza e al bisogno fisiologico di permettere il cambio della dentatura da latte, che solitamente avviene tra i 4 ed i 7 mesi.

Se pensi che questo articolo, possa essere utile, lascia un tuo pensiero, metti mi piace e condividi.
Grazie!

Cane Lupo Cecoslovacco Prezzo Cucciolo e Caratteristiche

Cane Lupo Cecoslovacco Prezzo Cucciolo e Caratteristiche

Nel periodo dei calori, degli accoppiamenti e della nascita dei cuccioli. Molte persone si fanno prendere più dall’istinto dettato dal cuore, che dalla ragione…e senza un’accurata e consapevole informazione/formazione cadono nella rete dei social che pubblicano meravigliose foto. Attratti da tanta bellezza decidono di adottare un cucciolo con sangue di “Lupo” nel suo DNA, chiedendo per prima cosa il prezzo, andando incontro ad inevitabili e poco piacevoli conseguenze.

Foto cuccioli Cosmo Daniel Elite di 65 giorni

Ma se invece, interessa soprattutto conoscere “qual è il vero prezzo” di un Cane Lupo Cecoslovacco, per accudirlo e viverlo; allora ecco alcuni consigli e caratteristiche che, possono essere di grande aiuto, per una serena e felice convivenza con il Cane Lupo Cecoslovacco.

Precisazione: Non è mia abitudine rispondere ad una telefonata o a una mail, dove mi si chiede come prima cosa il costo di un cucciolo.
Il perché? E’ semplice!
stiamo parlando di esseri viventi con delle caratteristiche particolari, uniche diverse da esemplare a esemplare, sensibili ad innumerevoli fattori esterni ed interni, con un anima, un cuore che batte all’unisono con il nostro, con un proprio respiro, un proprio istinto e potrei continuare…che li contraddistingue.
Mi spiego meglio!
Non stiamo parlando di cose, di oggetti statici non influenzabili, ma di esemplari con una propria personalità e un loro modo unico di comunicare le proprie emozioni capaci di “ragionare”, se gliene si dà la possibilità seppure in modo diverso dal nostro.
Quindi come si fa, a rispondere ad una telefonata o a una mail, dove per prima cosa ti viene chiesto il prezzo?
Non si può! Per me è alquanto difficile, non ci sono mai riuscita e non ho intenzione di iniziare ora.
A me piace conoscere la persona interessata ad una possibile adozione: guardarla negli occhi, stringerle la mano, condividere la mia esperienza attraverso la storia, lo studio, l’osservazione del “Branco”, rispondere e chiarire eventuali dubbi e vari quesiti.
Infatti a chi mi chiede informazioni riguardanti i cuccioli e alla loro adozione, consiglio e  mi auspico che prima, partecipino in modo attivo, alle giornate corso formative che organizzo giornalmente su appuntamento. Sia che lo vogliano prendere nel mio centro, oppure altrove, ma saranno comunque in grado dopo la giornata di fare una scelta più consapevole per il bene soprattutto del cucciolo.
Ecco il link per comprendere cosa tratto nello specifico:
https://www.ilcanelupocecoslovacco.it/?eventi=scopri-piu-sulle-giornate-corso-informative

Foto Corso di formazione di gruppo “Specchiarsi nel Branco”

Chiedere il prezzo senza informazione, se ci pensi bene, che beneficio ne puoi ricavare?
Può darti un parametro secondo il budget da te stabilito,  ma questo spesso, non è indice di sicurezza e garanzia.
Quale prezzo devi essere disposto a pagare?…

PRIMO PREZZO
che devi essere disposto a pagare è…L’INFORMAZIONE.
Informati il più possibile su chi sono veramente questi magnifici esemplari, che caratteristiche hanno, se sono adatti a Te, al tuo tenore di vita e ad entrare a fare parte del tuo “Branco-Famiglia”.

Informazione riguardo la loro socializzazione e comunicazione principalmente tra:

  • Cani Lupi Cecoslovacchi singolarmente o nel Branco
  • Con altre specie canine appartenenti a razze differenti
  • Con gli altri animali, gatti, cavalli, ecc.
  • Con persone conosciute o sconosciute
  • Con i bambini, gli anziani i portatori di handicap
  • L’igiene e tutto quello che possa determinare una corretta gestione e convivenza con questi straordinari esemplari.

Queste sono solo alcuni punti su cui riflettere e informarsi PRIMA di fare il grande passo e soprattutto di chiedere un mero prezzo.

Solo informandoti e formandoti avrai la sicurezza e la chiara consapevolezza che, il tuo Cane Lupo Cecoslovacco possa rispecchiare il più possibile, le caratteristiche adatte alle tue esigenze di vita.
Il costo alto o basso oppure il cane campione e i vari titoli, non determinano quasi mai: sicurezza e garanzia per quanto riguarda la salute a livello genetico.
Si può avere una maggiore consapevolezza, nel visitare il luogo di nascita dei cuccioli, vedere i loro genitori, conoscere i loro proprietari e chiedere la visione dei certificati come:

  • Il pedigree di entrambi i genitori
  • I test genetici (effettuati sui genitori)

Un giusta informazione/formazione, ti aiuteranno nel comprendere come leggerli ed interpretarli nel modo corretto.
Nel mondo attuale, quando una specie canina come il Cane Lupo Cecoslovacco diventa di moda, molte persone si improvvisano allevatori, facendo accoppiare la loro femmina con un bellissimo maschio, magari campione di bellezza, di lavoro, riproduttore, mondiale e così via…senza sapere come gestire:

  • una gravidanza,
  • un parto,
  • l’allattamento,
  • lo svezzamento,
  • l’imprinting dei cuccioli

Tutte cose fondamentali per una giusta e sana vita, educazione e gestione, da trasferire correttamente al nuovo “Proprietario-Cucciolo”.

Ecco perché, nel mio Centro di Studio Cosmo Daniel Elite, la formazione è molto importante anche dopo la cessione dei cuccioli.
Dove i proprietari con i loro “lupetti” sono invitati a ritornare, per delle giornate di corso: teorico e pratico.

Foto Corso specifico per cuccioli

Il prezzo dell’allevatore, in genere è più alto per il grande lavoro legato all’esperienza, ma ci sono persone che cedono i loro cuccioli ai prezzi degli allevatori, possono farlo?
Si. Anche se molto spesso, non hanno la giusta esperienza di chi per anni ha studiato le caratteristiche di questi esemplari, rendendosi spesso conto, che è un esemplare che richiede più cura e attenzione riguardo la sua socializzazione ed educazione rispetto ad una comune specie canina.
Forse come lo sai già, guardando i miei video su YouTube, leggendo gli articoli oppure leggendo il libro. “Il Cane Lupo Cecoslovacco storia di una meravigliosa simbiosi con il lupo da comprendere e amare”
Il Cane Lupo Cecoslovacco, proviene da un esperimento tra: il Cane da Pastore Tedesco e il Lupo dei Carpazi. Il resto è storia.

“Mi permetto di consigliare alle persone che hanno il desiderio di fare nascere dei cuccioli di informarsi e formarsi, molto ma molto bene prima, e magari di appoggiarsi ad esperti allevatori del settore. Per evitare, dei rischi principalmente alla mamma e ai cuccioli, che possono indurre le persone inesperte riguardo alla loro gestione ed educazione, a liberarsene qualche mese dopo, cedendoli ad altri o peggio ancora, dandoli ai canili o lasciandoli liberi di andarsene.

Cosmo Daniel Elite Elvis 60 giorni

SECONDO PREZZO
che devi essere disposto a pagare è… LA PAZIENZA.
Avere molta, molta, molta, ma molta pazienza, nel condividere la tua giornata con un esemplare di Cane Lupo Cecoslovacco, in quanto è:

  • molto esuberante,
  • comunicativo,
  • intuitivo,
  • energico,
  • curioso,
  • giocherellone,
  • sensibile,
  • riservato,
  • non ama nel modo più assoluto: la solitudine per questo motivo ti seguirà ovunque,
  • non sopporta le costrizioni, la voce alta, l’agitazione.

Al tuo rientro a casa, devi essere disposto ad accettare come normale il fatto che ti salterà addosso con tutta la sua esuberanza. Questo sarà il suo saluto: leccherà con vigore tutta la tua faccia, indirizzando la sua lunga lingua nella tua bocca.
Da cucciolo, potrai passare delle notti insonni, perché invece di dormire lui vorrà correre e per giocare ti prenderà con i denti, le mani e le caviglie. In questo caso dovrai essere disposto ad acquisire le tecniche giuste per insegnargli a non esagerare.
Se lo sgriderai, lui ti risponderà con uno sbuffo o emetterà un ringhio, ma si farà subito perdonare facendo delle facce delle espressioni, le più incredibili che tu ti possa solo immaginare.
Questo è un esemplare da vivere a 360° condividendo tutto con lui.
Se vuoi un  Cane Lupo Cecoslovacco deve far parte della tua famiglia, che diventerà il suo nuovo “Branco-Famiglia”.
Instaurando una giusta relazione, attraverso un’accurata educazione e gestione, saprà rispettare: anziani, bambini e tutti gli animali che ne faranno parte.
Se accetterai, tutto questo, sarai il benvenuto nel mondo del “lupo”, e il Cane Lupo Cecoslovacco ti saprà donare sensazioni uniche, magiche ormai dimenticate nel mondo moderno.
Saprà essere un compagno affidabile, attento e adorabile per tutta la durata della sua vita. “Sempre che sia stato ben socializzato fin dalla sua gestazione, nel ventre di mamma “lupa”.

Ma Attenzione!

  • Se vuoi un Cane Lupo Cecoslovacco, pensando di modificare la sua caratteristica legata al suo antenato il Lupo.
  • Se pensi che sia simile al Cane Pastore Tedesco.
  • Se pensi di poter comandare sempre su di lui, senza scendere a compromessi.
  • Se pensi che possa stare in giardino libero o ancora peggio chiuso in un box, lasciandolo solo a se stesso.
  • Se pensi di potergli dedicare solo poche ore al giorno.
  • Se pensi di poterlo addestrare come un cane normale, andando a modificare così la sua indole di lupo.
  • Se pensi di non poterti fidare di lui.
  • Se pensi. Se pensi. Se pensi…

ALLORA LASCIA PERDERE NON E’ L’ESEMPLARE ADATTO A TE.
(Daniela Ciotti)

TERZO PREZZO
che devi essere disposto a pagare è…IL MANTENIMENTO
non solo
come alimentazione, ma anche come cure veterinarie, antiparassitarie, igieniche, di sicurezza e gestione.
Vediamone una per una.
Permettimi di fare solo una precisazione questi sono argomenti, che vanno trattati da esperti di settore, che tratteranno nello specifico il singolo esemplare dopo averlo attentamente visionato con eventuali test clinici. Questa vuole essere soltanto una semplice linea guida.

Alimentazione: personalmente nutro i cuccioli dallo svezzamento fino ai 15 mesi di età con delle crocchette di alta qualità, il prezzo si aggira dai 60 euro a salire. (Per l’alimentazione è meglio non guardare al risparmio). Un prodotto specifico per cuccioli in base alle sue esigenze ci può garantire un alimento ben bilanciato con risultati eccellenti nella crescita del cucciolo. In aggiunta è possibile somministrare della carne rossa o bianca (preferibilmente cotta), delle uova sode, se crude solo il rosso eliminando il bianco poco digeribile, del formaggio, tipo ricotta, da evitare il latte, che può portare a scompensi intestinali.
Per questo motivo sconsiglio un tipo di alimentazione casalinga, molto difficile da bilanciare nel modo corretto.
Le crocchette per cuccioli andranno sostituite con un prodotto per adulti dopo circa i 15 mesi di età, dipende dal prodotto. Nel retro ci sarà una semplice tabella da seguire con tutte le istruzioni, per una corretta somministrazione.
I cuccioli di Cane Lupo Cecoslovacco hanno una rapida crescita, quindi necessitano di un alimentazione completa sotto ogni aspetto.
Quanto dura un sacco? Dipende da quanti kg lo prendi e da quanto pesa il tuo amico a quattro zampe. Tieni presente che da adulto il maschio può pesare dai 35 ai 45 kg  e la femmina dai 25 ai 32 kg.
Cure Veterinarie: se prendi un cucciolo dopo i 60 giorni, dovrai effettuare una seconda vaccinazione a distanza di un mese e una terza a distanza di qualche settimana, l’intervallo di tempo da un vaccino ad un altro lo deciderà il medico veterinario che seguirà il cucciolo. Poi ci saranno ogni anno, il richiamo della vaccinazione, la profilassi della filaria, della leishmaniosi e per andare all’estero il passaporto con relativa antirabbica, che servirà anche se vorrai portare il tuo “lupo” alle esposizioni canine, sia come partecipante che come spettatore.
Quantificare il prezzo, dipende dal medico veterinario a cui affidi le cure del tuo amico a quattro zampe.  Può aggirarsi per una vaccinazione sulle 35 euro, mentre i costi per filaria e leishmaniosi superano di molto le 50 euro. Poi ci sono i spot-on per i parassiti esterni pulci, zecche, nel periodo estivo e quelli interni (vermi) da somministrare almeno una volta all’anno.
Inoltre sia che tu decida di condividere la tua vita con un maschio o con una femmina pensando di farlo riprodurre oppure no, ci saranno le lastre per la displasia dell’anca e del gomito e della mielopatia, del test del nanismo, con un semplice prelievo di sangue. Anche in questo caso si superano abbondantemente le 200 euro.
Queste sono solo alcune delle principali cure, il mondo sotto il profilo medico veterinario, ahimè, come per noi umani è molto vasto e articolato.

Foto cucciolo Cosmo Daniel Elite Artù 65 giorni

Cosmo Daniel Elite Eso, Cosmo Daniel Elite Denik, Cosmo Daniel Elite Sofì

IGIENE: Il colore del mantello di un Cane Lupo Cecoslovacco, ha delle tonalità di bianco, di grigio chiaro o scuro denominate sul pedigree: grigio argento. Oppue di marrone chiaro o scuro, denominate sul pedigree: grigio lupo.
Per questo il mio consiglio è di utilizzare un prodotto per tutti i tipi di pelo, oppure per i peli bianchi che è di colore blu. Il blu non ingiallisce il colore bianco e fa brillare le altre tonalità.
Personalmente lo usavo nel Cane Pastore Maremmano Abruzzese con risultati eccellenti, il mantello risultava di un bianco candido, come è giusto che sia per quella specie canina. Il costo per un buon prodotto, si aggira sulle 20 euro.
Oltre al bagno che può essere effettuato al bisogno, deve seguire una bella spazzolata. Di spazzole ne trovi di ogni tipo e forma, nei negozi per animali, in internet. I prezzi variano dalle 20 alle 50 euro dipende dal tipo e dalle caratteristiche.

SICUREZZA: Riguardo al guinzaglio, collare o pettorina da utilizzare, ti consiglio di affidarti al tuo allevatore o educatore cinofilo di fiducia, che saprà consigliarti al meglio, secondo le tue esigenze e quelle del tuo Cane Lupo Cecoslovacco. Consigliato comprarne più di uno. Se lo si dimentica portata di Cane Lupo Cecoslovacco, sarai costretto a procurartene un altro. Inoltre per legge è necessario, acquistare anche una museruola da portare sempre con noi.  Purtroppo in alcuni comuni, se ne sei sprovvisto, puoi pagare delle onerose sanzioni.
Consigliato anche il Kennel, pieghevole, molto utile per il trasporto in auto, il soggiorno in alcuni hotel o come tana educativa in casa.
Considerando che sono esemplari di taglia grande, il costo si aggira sopra i 120 euro.

Una cuccia per esterno, anche se non vive all’aperto, può sempre essere utile come tana-gioco, serve in caso di pioggia, nel cui interno, per facilitare, l’asciugatura del pelo, consiglio di mettere del truciolo depolverizzato che si usa per la lettiera dei cavalli, costo 10 euro, dura tantissimo. Poi per necessità varie in alcuni casi, è necessario un box, qui i prezzi superano i 1000 euro.
Queste sono alcune delle caratteristiche, legate al prezzo, da tenere in considerazione se si desidera condividere, la propria vita con un esemplare di Cane Lupo Cecoslovacco.

Se pensi che questo articolo possa essere utile a qualcuno, lascia un tuo commento, metti mi piace e condividi.
Grazie!

Cane Lupo Cecoslovacco scelta del cucciolo 1 Parte

Cane Lupo Cecoslovacco scelta del cucciolo 1 Parte

Descrizione del video: Gli Esemplari che vedi nel video sono Manlio maschio di 12 mesi di colore grigio argento, lo “zio”. Kenia mamma dei piccoli colore grigio argento, molto chiaro, quasi bianco con cuccioli di 40 giorni e Maya femmina di 12 mesi, colore grigio lupo, la “zia”. Come puoi notare, Manlio anche se maschio ha molta pazienza con i “lupetti” e anche la Maya. La mamma Kenia si alza con un cenno di ringhio perché un piccolo ha provato a succhiare il latte.

Argomento molto delicato, attuale e di grande interesse.
Molto spesso arrivano richieste di aiuto da parte di proprietari che non sanno, quale sia il periodo migliore per conoscere il proprio cucciolo e poterlo eventualmente scegliere.
Ho ancora peggio, magari lo hanno già scelto, lo portano a casa e non sono più tanto sicuri di essere i proprietari adatti. Comprendono molto presto lo stile di vita e il carattere e opposto alle esigenze del loro cucciolo.

Come mai succede questo?
Troppo spesso (forse) presi da troppo entusiasmo e poca consapevolezza, fanno nascere delle cucciolate, senza essere in grado di consigliare nel modo corretto la persona che vuole condividere la vita con al fianco questo magnifico esemplare.

Questo accade per inesperienza. Avere una femmina o alcuni esemplari da qualche anno, magari avendo anche dato un nome al proprio gruppo. E’ assolutamente lontano dal definirsi allevatori e conoscitori di questo straordinario esemplare nel cui corpo scorre sangue del suo antenato, Lupo e necessità di molto studio attraverso un’accurata osservazione.
Ho imparato sulla pelle, come sai già se hai letto il libro, “Il Cane Lupo Cecoslovacco – Storia di una meravigliosa simbiosi con il lupo da comprendere e amare”, che ho iniziato la mia avventura: allevando il Cane Pastore Maremmano Abruzzese. Questo esemplare è adatto alla guardia del gregge. Punto. Infatti trasferisce questa sua meravigliosa caratteristica, a noi, e alla nostra proprietà.

Noi siamo le sue pecore e il suo gregge da proteggere e difendere ad ogni costo. Questo voleva dire, permettermi di allontanarmi da casa, senza particolari accorgimenti e rientrare dopo diverse ore. Trovando gli adorati Cane Pastore Maremmano Abruzzese, accucciati nel posto in cui li avevo lasciati, ore prima, tranquilli e sereni, con un accenno di coda, scodinzolante, per dirmi che erano felici di rivedermi. Invece quando presi i primi due Cane Lupo Cecoslovacchi: Ajsha ze Souckova Dvora e Pegaso, la situazione è risultata essere, da subito, molto diversa.

Cane da Pastore Maremmano Abruzzese: Cosmo Daniel Elite Euro, Cosmo Daniel Elite Bianca e Cosmo Daniel Elite Donar.

Invece quando presi i primi due Cane Lupo Cecoslovacchi: Ajsha ze Souckova Dvora e Pegaso, la situazione è risultata essere, da subito, molto diversa.

Ecco cosa accadde: avevamo appena cambiato casa e mentre i Maremmani erano tranquilli e si sono sentiti subito a loro agio, al contrario i Ajsha e Pegaso erano molto attenti a tutto quello che li circondava. Per molto tempo fino al primo parto di Ajsha hanno vissuto insieme ai Maremmani senza alcun problema.
Un giorno, allontanandomi con l’auto da casa insieme a mio figlio Denis, per andare a ritirare la pagella della classe elementare, mi assentai per qualche ora. E al mio ritorno con grande sorpresa, ad aspettarmi tranquilli come sempre c’erano i miei Maremmani, i due “Lupi” invece erano spariti.
Avevano creato un buco nella recinzione e dal racconto della vicina, hanno cercato di inseguire l’auto. Essendoci trasferiti da poco, non conoscevano bene il territorio, così li ritrovammo a 4 km da casa soltanto  cinque giorni più tardi.
E’ stato un vero incubo: notti insonni, sensi di colpa. Una lezione di vita che non avrei mai più dimenticato. Da quel giorno feci ancora più attenzione ad ogni loro modo di comunicare con me e con i Maremmani. Imparai davvero molto.

Attenzione! con questi magnifici esemplari di Cane Lupo Cecoslovacco non si finisce mai di imparare, ogni giorno è: una novità, una nuova sfida, una nuova riflessione, una nuova comprensione di chi siamo noi e di chi sono loro. E mi permetto di dire che… noi esseri umani abbiamo molto da imparare dai nostri adorati lupi.
Sei disposto ad accettare tutto questo con umiltà, e pazienza…allora è un esemplare adatto a te. Che saprà donarti sensazioni uniche, magiche, ormai dimenticate nel mondo frenetico, in cui viviamo ogni giorno.

Condividere, la propria vita, con un animale non adatto alle nostre esigenze di vita, o non saperne interpretare il linguaggio, invece, può causare molta sofferenza per entrambi.

E’ utile e indispensabile, prima di fare una cucciolata, o pensare di adottare un cucciolo, appoggiarsi e informarsi presso esperti del settore, per ricevere le giuste indicazioni e i giusti consigli, per il bene dei futuri proprietari e soprattutto del cucciolo.

Dietro il lavoro impegnativo degli allevatori, eticamente seri e appassionati ci sono: Amore, Ricerca, Studio, Rispetto, Impegno costante, Responsabilità, Sacrificio, Investimenti…Prima, durante e anche dopo l’adozione dei cuccioli.

Cuccioli di 20 giorni in casa con mamma Cosmo Daniel Elite Queena

Ricorda!!! Il Cane Lupo Cecoslovacco è un esemplare dalle caratteristiche molto particolari che bisogna conoscere alla perfezione e che non vanno mai, e poi mai, sottovalutate.

Altrimenti ecco cosa può succedere: Esperienza di storia vera
In questo specifico caso, non troverai ne la foto ne i nomi delle persone, perché mi è stato chiesto di rispettare la loro privacy e sono d’accordo con loro per una serie di motivi che ne giustificano la scelta del cucciolo in questione.

“Abbiamo deciso di prenderci un Cane Lupo Cecoslovacco e nell’attesa dell’arrivo del cucciolo abbiamo letto il libro: il “Cane Lupo Cecoslovacco – Storia di una meravigliosa simbiosi con il lupo da comprendere e amare” con l’intenzione di apprendere più cose possibili per essere ben preparati.
Così ci è venuta l’idea di conoscere Daniela e di prenotare una giornata informativa nel suo Centro Studi Cosmo Daniel Elite.
Il nostro cucciolo arrivava dalla prima cucciolata di quel meraviglioso ma servatico esemplare appartenente a dei privati che, se pur brave persone con ottimi propositi, non hanno saputo darci le opportune indicazioni legate alle sue caratteristiche e di conseguenza alla gestione ed educazione da impartirgli. E’ stata una cosa “casalinga” se si può dire, dalla scelta del cucciolo alla consegna.
Fortunatamente, abbiamo incontrato Daniela anche se dopo l’arrivo del cucciolo, in questo modo abbiamo avuto la possibilità di comprendere e imparare come gestire ed educare al meglio il nuovo arrivato in famiglia.
Probabilmente con il nostro “stile di vita” non eravamo fatti per questa razza. Scegliere un Cane Lupo Cecoslovacco piuttosto che un cane comune fa una bella differenza, ma non ci era stato spiegato con la dovuta adeguatezza.
Abbiamo parlato insieme della gestione del cucciolo nel nostro specifico caso. Daniela, ci ha aiutato a comprendere dove e come bisognava intervenire.
Purtroppo su questi esemplari c’è molta “ignoranza”. C’è chi ne ha paura. C’è chi lo prende con troppa facilità e di conseguenza c’è chi se ne libera con troppa facilità.”

Credo sia importante essere consapevoli e riflettere, informandosi il più possibile attraverso corsi, seminari, prima di fare la scelta di condividere la propria vita con questo tipo di cane.

Corso di formazione al Centro Studio Cosmo Daniel Elite “Nel Magico Mondo del Cane Lupo Cecoslovacco” Cosmo Daniel Elite Amalia si presenta al pubblico.

La scelta del cucciolo
In base alla mia ventennale esperienza di allevatrice, di convivenza con un numeroso “Branco” attualmente composto da 11 esemplari, creato per studio che ha permesso attraverso un’accurata osservazione dei ruoli sociali di ogni singolo esemplare di conoscere meglio le loro peculiarità e caratteristiche, posso dire con certezza, che il periodo migliore è aspettare dopo i 40 giorni di età. Da questo momento fino al momento della loro adozione e possibile consigliare in modo corretto e preciso al nuovo proprietario il cucciolo più adatto alle sue esigenze di vita all’interno della famiglia.

Devo aspettare cosi tanto per poterlo vedere? Certo che no!!!
Dai 25 giorni in poi, si possono andare a vedere solo per curiosità, per sincerarsi se stanno bene, per conoscere il carattere della mamma, del papà e nel mio caso il “Branco” di appartenenza, avendo la possibilità di conoscere anche il carattere e il comportamento di zii, nonni e bisnonni, senza scegliere il cucciolo adatto in quanto troppo presto per fare una scelta consapevole.
Come mai dai 25 giorni in poi e non prima? perché in questo periodo è buona regola dare il tempo alla madre di riprendersi dallo stress sia fisico che psicologico.

Cuccioli di 2 giorni in casa con mamma Cosmo Daniel Elite Queena.
Descrizione del video: Ecco Queena, a due giorni dal parto, come puoi vedere si riposa, mentre alcuni dei piccoli dormono beati e altri succhiano il latte. Questo video evidenzia come non sia possibile a due giorni dalla loro nascita poter scegliere e consigliare il cucciolo adatto al nuovo proprietario, perché sono molto omogenei e si evidenziano solo per il colore. Come sarebbe possibile a questa età di 2 giorni dire che carattere anno? Impossibile!

Lo sottolineo la madre in questo periodo, dal parto a circa 25 giorni di età dei piccoli, ha bisogno di riposo e senza troppe sollecitazioni esterne, nel rispetto della sua salute e della sua indole così sensibile e riservata appresa dal suo antenato, Lupo.
La mamma, deve sentirsi protetta e coccolata da tutto il suo “Branco-Famiglia” di cui facciamo parte. Garantisco per esperienza, che rispettando queste semplici regole di “Buon Allevamento”, si avrà una “Lupa” ben disposta ad accettare chiunque venga a farle visita, ovviamente sempre in vostra presenza. Perché… si fiderà… completamente di noi. I cuccioli ne gioveranno a livello caratteriale, perché avranno assorbito come una spugna, le sensazioni di calma, sicurezza ed equilibrio che la madre gli trasmetterà.

Anche se per noi è una grande emozione vedere tutti quei piccolini soffici e caldi che succhiano con tenerezza il latte dalla loro mamma, non dobbiamo dimenticarci che la nostra adorata “Lupa”, donandoci il miracolo della vita, ha comunque subito a livello fisiologico e psicologico molto stress.
Questo è il periodo per eccellenza, di riposo e ripresa, senza troppi stimoli che possano mettere la femmina in uno stato di ingiustificata all’erta e apprensione che sicuramente non gioverà ne a se stessa, ne ai piccoli a cui verranno, senza ombra di dubbio, trasmesse tutte le sue emozioni e sensazioni.

Cuccioli Cosmo Daniel Elite di 45 giorni di età

Il periodo che intercorre dalla nascita fino ai 63 giorni momento in cui, si può iniziare a pensare di adottare il proprio cucciolo. E’ il periodo in cui, i piccoli, oltre a cambiare in modo molto evidente a livello morfologico e fisiologico, sviluppano anche il loro carattere che cambia e si adegua alle diverse esperienze con cui il cucciolo viene a contatto.
Questo è un periodo molto delicato della sua crescita a 360 gradi, che comprende: il comportamento, il carattere, infatti si inizia a vedere, se sarà, un soggetto di carattere oppure no. Inoltre si definiscono i suoi tratti morfologici e fisiologici. Tutto questo farà si che si possa avere un quadro preciso di come si evolverà il piccolo nel suo futuro di cane giovane e in seguito di adulto.
Attenzione!  è IMPOSSIBILE per chiunque, anche per un esperto, consigliare un cucciolo a distanza di pochi giorni dalla nascita, perché non si può conoscere ne che aspetto avrà e cosa più importante che carattere svilupperà e a che ruolo sociale apparterrà.

L’unica cosa che si può sapere con certezza sin dalla nascita dei piccoli è il colore che varierà di pochissimo come tonalità. Quindi se è grigio argento rimarrà grigio argento anche da adulto con sfumature più o meno chiare o scure e lo stesso sarà se è del tipico colore del lupo dei Carpazi denominato correttamente grigio lupo, che va dal mielato al marrone.

Lasciando passare tanto tempo dalla nascita… rischio di non avere la prima scelta? Assolutamente no. Ovviamente dipende dalla correttezza e dall’organizzazione interna dell’allevamento a cui ti affidi e dal suo modo di lavorare, educare e gestire gli esemplari. Ma questo è un argomento molto articolato e delicato che richiede un suo spazio dedicato.

Un noto proverbio dice: Chi ben comincia è a metà dell’opera.

Se pensi che questo articolo possa essere utile, lascia un tuo pensiero, metti mi piace e condividi.
Grazie!

Cane Lupo Cecoslovacco Scelta del Cucciolo 2 Parte

Cane Lupo Cecoslovacco Scelta del Cucciolo 2 Parte

Come scegliere il mio cucciolo…Questa è una domanda che sicuramente ti sarai fatto/a nel momento in cui hai deciso di condividere la tua vita con un meraviglioso cucciolo di Cane Lupo Cecoslovacco.
La seconda domanda che arriva subito dopo è: in quale allevamento, o privato posso prenderlo, di chi mi posso fidare?
In questo articolo, è mia intenzione, se me lo permetterai, di cercare di chiarirti un pò le idee.
“Eeeeeh!… già, tu sei un allevatore, facile per te, tiri l’acqua al tuo mulino!”
Sono in cinofilia ormai da 30 anni, e oltre ad essere una scrittrice, autrice del Best Seller “Il Cane Lupo Cecoslovacco” anno di pubblicazione 2012 e del secondo libro “La Magia del Cane Lupo Cecoslovacco” anno di pubblicazione 2020, mi occupo: dello studio e formazione sulla comunicazione, attraverso giornate, seminari, corsi, video e in ultimo mi dedico anche alla nascita di alcuni cuccioli di Cane Lupo Cecoslovacco, che attraverso una giornata corso formativa specifica seleziono le persone interessate alla loro adozione.
Il mio obiettivo primario è vedere le persone e i loro meravigliosi esemplari di Cane Lupo Cecoslovacco, vivere una vita felice fatta di reciproca fiducia, rispetto e amore. Questo è possibile iniziando a fare fin dal principio le scelte giuste.

La parola allevamento, a me personalmente non è mai piaciuta e alle volte in alcune persone suscita diffidenza, commercio, fa pensare ad animali tenuti in condizioni poco idonee, rinchiusi in recinti, privati della giusta libertà.

Ma per fortuna, non è sempre così, ci sono allevatori appassionati amanti dei loro esemplari, molto attenti all’esigenze di ognuno e al loro benessere sia fisico che mentale.
Ecco perché, quando appassionandomi alla cinofilia, decisi di dedicarmi anche alla selezione e nascita dei cuccioli, prima occupandomi del Pastore Maremmano Abruzzese e in seguito, ormai da 22 anni, del Cane Lupo Cecoslovacco presi la decisione di fare la differenza e di non entrare nella categoria dei così detti “allevatori”.
Infatti,  in entrambi i casi seppur con esemplari appartenenti a razze ben distinte e diverse tra loro, ho sempre cercato di creare un ambiente il più idoneo possibile al benessere e al rispetto dei miei amici a quattro zampe.
In che modo? Creando ampi spazi confortevoli, puliti, riparati dalle intemperie atmosferiche e che soprattutto non diventassero delle limitazioni per gli esemplari che vi abitavano, ma che rappresentassero un rifugio un luogo sicuro in cui rintanarsi nei momenti in cui volessero stare tranquilli a riposare dandogli la libertà necessaria per il loro naturale sviluppo, fisico e mentale. In entrambi i casi, ho creato il famoso “Branco”. Questo mi ha permesso di imparare la loro comunicazione i loro ruoli sociali che si sono sviluppati all’interno del gruppo e di farli vivere nel modo più naturale possibile.

Foto “Branco” Cde Namid, Cde Kenia, Cde Manlio con lupetti di 50 giorni

All’inizio, della mia avventura, prima di prendere il mio primo cucciolo di Cane Pastore Maremmano Abruzzese, proprio come te, mi sono posta le tue stesse domande, è del tutto normale porsi delle domande anche solo dentro noi stessi, ci aiutano a essere più consapevoli riguardo alla migliore decisione da prendere.
Durante la ricerca per adottare il primo cuccioli di Pastore Maremmano Abruzzese, mi accorsi, che i migliori allevamenti erano quelli dove i loro allevatori avevano avuto la brillante idea di creare il proprio “Branco” che potesse vivere: sia nel loro territorio esterno, che all’interno della famiglia umana.
Queste persone erano proprio il tipo di allevatori, che sapevano tutto dei loro esemplari, di ogni peculiarità: sia morfologica che caratteriale. Ne parlavano con coinvolgimento, passione, competenza. Perché avendo creato il “Branco” e vivendo a stretto contatto con loro, avevano la possibilità di poterli studiare in ogni fase di comunicazione, all’interno del gruppo, e anche di osservare il loro comportamento con le persone, che facessero parte o meno dell’ambito famigliare.

Ci tengo a specificare che, mi riferisco agli allevamenti di Cane Pastore Maremmano Abruzzese, che è l’esemplare con cui ho iniziato la mia avventura cinofila di allevatore, se hai avuto modo di leggere il mio libro: “Il Cane Lupo Cecoslovacco – Storia di una meravigliosa simbiosi con il lupo da comprendere e amare” saprai tutta la mia storia, essendo in buona parte un libro biografico.
Riguardo al Cane Lupo Cecoslovacco in Italia nel 1998 anno in cui ho iniziato, non esistevano allevamenti già consolidati, eravamo solo in quatrro riconosciuti ufficialmente dall’Enci e dalla Fci e tutti alle prime esperienze. Tutti e quatro abbiamo iniziato, praticamente, nello stesso periodo, dando inizio a questa grande avventura, che a me personalmente ha cambiato il modo di comprendere e vivere la vita.
Quindi dove andare a scegliere il mio cucciolo?
Di sicuro da quelle persone, specializzate, appassionate, amanti dei loro esemplari.

Conclusione
Secondo il mio parere dovuto all’esperienza, posso dirti con verità di cuore che sarebbe meglio, visitare più allevamenti per avere la possibilità di scegliere al meglio il tuo cucciolo.
Nel Cane Lupo Cecoslovacco che nel suo DNA ha mantenuto inalterate le caratteristiche del suo antenato il Lupo, gli allevamenti migliori sono di sicuro quelli in cui senza badare a spese, hanno saputo creare il “Branco”, composto da diversi soggetti con età diverse, sia maschi che femmine, adulti, giovani, e cuccioloni.
In questo modo i cuccioli nati al suo interno, hanno la possibilità di crescere equilibrati, avendo ricevuto l’educazione direttamente dai componenti del gruppo che ricoprono specifici ruoli sociali, mantenendo le proprie caratteristiche.

Questo farà si che, quando il cucciolo entrerà in contatto con altre specie canine dal lato sociale e comunicativo  sappia perfettamente come comportarsi e integrarsi.
L’allevamento migliore, inoltre, è quello che lascerà mamma “lupa” con i suoi piccoli fino al momento della loro adozione da parte dei nuovi proprietari che avviene per regolamento Enci e Fci dopo i 60 giorni. Dando alla stessa la giusta libertà di movimento.
Solo in alcuni momenti i cuccioli verranno separati dalla madre a scopo educativo (considerato l’avvicinarsi il momento dell’adozione all’interno loro nuovo “Branco-Famiglia”), per un breve periodo in genere circa un’oretta o due, ma fecendo in modo che all’occorrenza la “lupa” possa tornare da loro in tutta libertà, dandogli sempre la possibilità di mantenere il contatto visivo. Il metodo giusto infatti è quello, di far decidere alla mamma quando è utile ritornare da loro, predisponendo l’ambiente idoneo per tale forma educativa.

Un altro aspetto molto importante è assicurarsi che l’allevamento, dia modo hai cuccioli di socializzare anche all’interno della propria abitazione famigliare, imparando così; a riconoscere alcuni rumori, tipo: radio, televisione, lavastoviglie, campanello che suona, automobili, ecc. Tutti questi stimoli aiuteranno il piccolo ad ambientarsi nel suo nuovo “Branco-Famiglia”

Foto cuccioli Cosmo Daniel Elite in casa di 30 giorni.

In ultimo, assicurarsi che tutti gli esemplari che si trovano al suo interno, non vivano nei box, ma che questi vengano usati come ausiliari, SOLTANTO PER BREVI PERIODI, a fini educativi o per motivi di gerarchia, dove è indispensabile separare alcuni soggetti da altri, per evitare danni alla loro incolumità.

  • Se gli esemplari di Cane Lupo Cecoslovacco al tuo arrivo in allevamento dimostrano; un’attenzione, equilibrata e l’ambiente ti trasmette: serenità e tranquillità. 
  • Se l’ambiente è: pulito, accogliente, con ampi spazi idonei sia al soggiorno in box, che in libertà all’aria aperta.
  • Se le persone che mantengono e custodiscono l’allevamento ti trasmettono: entusiasmo, passione, amore e rispetto per i loro esemplari.

Allora puoi essere certo che è un buon posto e vale la pena di fidarsi.

Se pensi che questo articolo possa essere utile, lascia un tuo commento, metti mi piace e condividi.
Grazie!

Cane Lupo Cecoslovacco comportamento nella natura

Cane Lupo Cecoslovacco comportamento nella natura

Questo articolo risponde alle numerose mail che mi arrivano dalle persone amanti delle escursioni in montagna: tra i boschi, in mezzo alla natura, dove si possono incontrare animali di specie diverse.

La domanda principale è: se mi capita di liberarlo dal guinzaglio trovandosi in un posto che non conosce, come reagirebbe?
Rispondo a questa domanda, attraverso la storia di due miei carissimi amici Paolo e Roberto grandi appassionati di montagna.
E’ mia convinzione che il modo migliore per trasmettere le proprie conoscenze sia viverle in prima persona, ma anche sentirle e immaginarle attraverso i racconti di altre persone che condividono la nostra stessa grande passione per questi meravigliosi esemplari.

Roberto F. è il felice proprietario di un bellissimo Cane Lupo Cecoslovacco che prese nel mio allevamento nel 2008 all’età di 4 mesi. Il suo nome originario è Cosmo Daniel Elite Ennio che oggi ha 7 anni.

Paolo B. si è avvicinato a questi meravigliosi esemplari attraverso Roberto, che conosce da tantissimi anni e dopo avere avuto, numerose esperienze con il Cane Lupo Cecoslovacco.
Al fianco di Roberto, ha potuto conoscere, vivere, osservare  e comprendere toccando con mano, l’indole di Cenek alla perfezione, sviluppando la voglia, di condividere la sua vita, con un esemplare femmina di questa specie che sta diventando inevitabilmente concreta e pressante.

Roberto & Paolo con Cosmo Daniel Elite Cenek

Ecco il racconto di Paolo: Ho passato i primissimi giorni dell’anno ospite di Roberto e della sua famiglia. Abbiamo anche collaudato la nuova casa e le nuove stufe. Se non fosse stato per l’eccesso di cibo, sarebbe stato perfetto…ma almeno mi sono distratto e rilassato un po’. Purtroppo il giorno dopo capodanno, Roberto doveva lavorare, aveva il turno di mattina.

Decidiamo quindi di fare un esperimento: vedere se Cenek sarebbe venuto via con me senza Roberto per una passeggiata lunga e come si sarebbe comportato (non è mai andato via con nessuno da solo, tranne il papà di Roberto, intorno a casa).
Ormai è un anno e mezzo che andiamo in montagna insieme, ma l’emozione e la tensione erano alte, perché finché c’è Roberto tutto ok, e si può far fronte a qualsiasi imprevisto, ma… da soli e tutta un’altra storia!!!!. Oltre alla grande responsabilità che mi sentivo di avere nei confronti di Cenek.

Comunque, la decisione era presa.
Roberto era uscito la mattina moto presto.  Alle 9.30, dopo un caffè con i suoi genitori, apro il bagagliaio della mia auto ed invito Cenek a salire (non era la prima volta che saliva nella mia auto, ma le altre volte c’era sempre Roberto).
Cenek, dopo aver visto la pettorina e il guinzaglio lungo, ha capito subito cosa succedeva. Non se l’è fatto ripetere due volte e con entusiasmo è salito nell’auto. La prima fase era andata bene.
Abbiamo fatto pochi chilometri di auto, fino all’inizio di un sentiero vicino casa. Avevo scelto un percorso poco frequentato per cercare di incontrare meno gente possibile soprattutto con i loro cani, anche se era venerdì.

Cosmo Daniel Elite Cenek e Amica l’amica “lupa”

Ci siamo incamminati, utilizzando un lungo guinzaglio, tra numerose annusate e un continuo marcare il territorio da parte di Cenek, ma senza alcuna nessuna fretta.
Superate un paio di strade e un gruppo di persone, visto che tutto procedeva bene l’ho liberato dal guinzaglio e abbiamo iniziato a muoverci più liberamente. (Cenek conosce bene quei sentieri e ogni tanto tendeva ad anticiparmi…un po’ troppo per i miei gusti…non ero molto allenato per i suoi standard…).

Quasi sempre bastava un leggero richiamo e si fermava ad aspettarmi. Solo un paio di volte ho dovuto girarmi e far finta di tornare indietro per accorciare la distanza, ma e andato sempre tutto bene.
La giornata era soleggiata e molto calda, avevo appena fatto una sosta per togliere e alleggerire un pò gli indumenti, quando mi arriva a poca distanza un signore con un cane libero…per fortuna femmina. Accidenti …appena partiti.

Cenek ubbidisce al mio “stop” e si fa riagganciare il guinzaglio. Li avviciniamo e visto il gioco di code, decidiamo di proseguire insieme liberando i cani che iniziano a correre giocando.
Poco dopo ci dividiamo…Io e Cenek proseguiamo per un sentiero più selvaggio e isolato. Tutto continua a procedere alla grande.  Continuiamo a salire, ormai soli e liberi, Cenek è avanti a me, sente un rumore…non so cosa fosse, era un fruscio in mezzo agli alberi…Cenek con uno scatto fulmineo…parte dritto verso il rumore…gli intimo due decisi  “fermo!”. Vista la distanza, da me…non pensavo si fermasse e invece ubbidisce subito. Ritorna da me, con grandi elogi e carezze da parte mia per rinforzare il suo ritorno e ubbidienza nell’ascoltare il richiamo. E’ stato semplicemente Fantastico!!!!

Abbiamo ormai fatto quasi 1000 metri di salita.
Incontriamo un gruppo di persone con i loro cani. Non ci sono fughe da parte di Cenek, basta un semplice comando “resta” e “aspettami”.
Ci sediamo sull’erba, spalla a spalla. le persone e i loro cani ci guardano. Noi guardiamo loro. L’aria è calda, ferma. Tutto tace.

Cosmo Daniel Elite Cenek e Paolo spalla a spalla

Riprendiamo. Ormai mancano solo un centinaio di metri per arrivare in cima. Ci supera un anziano signore del paese, ma si vede che è allenato . Arriviamo in cima praticamente insieme, ma dopo una breve pausa l’uomo riparte e prosegue su di un altro sentiero…giusto il tempo di fare una foto a me e a Cenek.
Restiamo ancora soli nella neve ad ammirare il meraviglioso paesaggio. Dividiamo un po’ di cibo. Come al solito lui non beve, anche se ti stai portando un bottiglione d’acqua nello zaino.

Cosmo Daniel Elite Cenek arrivato in cima

Per tutto il percorso abbiamo tenuto informato Roberto degli incontri durante la nostra escursione. Lui ci comunica che il suo lavoro finirà più tardi del previsto. Quindi io e Cenek iniziamo a scendere con molta calma.
Ritrovato il bivio dove ci eravamo divisi con la nuova amica “lupa”, Cenek decide che è più bello e interessante seguire le sue tracce che tornare dritti all’auto ok…possiamo fare una deviazione abbiamo tutto il tempo.

Ovviamente non c’è più traccia della piccola, ma raggiunto un bivacco troviamo una famiglia con una cucciola di Pastore Australiano.
Cenek non ama particolarmente i cuccioli, li trova troppo invadenti, ma ormai sono un pò più tranquillo, gli aggancio il guinzaglio e li lascio avvicinare, mettendomi per precauzione tra di loro. Cenek è tranquillo e scodinzola (mi dico che è un bene).

Lei piccola ma esuberante aspetto tipico della razza, sale con le zampe sul muso di Cenek che esprime il suo disaccordo con un ringhio, atteggiamento che interrompe all’istante l’irruenza della cucciola che rimane delusa di non poter giocare con lui. Sempre al guinzaglio permetto a Cenek di allontanarsi un pò da noi, iniziando a marcare il territorio circostante, atteggiamento utile a fare conoscere la sua indole dominante. Mentre la piccola si riprende e recupera la sua esuberanza, questa volta saltandomi addosso felice, lasciando in pace Cenek.

Mi accorgo che è proprio ora di tornare al parcheggio essendo quasi le 15 e il sole comincia a calare. Raggiungiamo l’auto entrambi soddisfatti.

Cosmo Daniel Elite Ennio “Cenek”

E’ stata una giornata incredibile al di là di ogni aspettativa. Per me è stato un test importante dopo un anno di: teoria, seminari, sul Cane Lupo Cecoslovacco e di pratica con Roberto e Cenek.
E vero che conosco bene Cenek, ma come ho detto prima finché c’è Roberto va sempre tutto bene. Comunque nonostante le situazioni e gli incontri vari sono riuscito a gestirli molto bene e sono davvero soddisfatto.

Muoversi da solo implica osservare e prestare maggiore attenzione a tutti i segnali che ti manda il tuo Cane e a tutto ciò che succede intorno ad entrambi. Sicuramente è un’esperienza molto stimolante.
Non abbiamo ancora ben capito il ruolo sociale di Cenek, ma non ha nessuna importanza perchè è un grande compagno di avventure: sicuro e affidabile, diffidente al punto giusto, che non si tira mai indietro.

Ci tenevo davvero tanto a raccontarti questa mia avventura.

La verità è che Cenek e un grande Cane Lupo Cecoslovacco, equilibrato e obbediente.
Roberto ha fatto un gran lavoro con lui e conferma anche il fatto, che tu…Daniela hai dei gran Cane Lupo Cecoslovacchi sotto ogni aspetto.

Un grande abbraccio e spero di rivederti presto.

Cosmo Daniel Elite Ennio “Cenek” con Me, Paolo e Roberto.

Grazie per l’autorizzazione di pubblicare questa bellissima storia. Paolo, Cenek e Roberto, carissimi amici del Centro Studio Allevamento Cosmo Daniel Elite.
E’ davvero straordinario il rapporto che si instaura tra Uomo e Cane Lupo Cecoslovacco una volta che lo hai compreso e sei entrato in sintonia con lui.

Se hai trovato questo articolo interessante e utile, metti mi piace, e condividi con chi vuoi tu. Grazie

Open chat
Come posso aiutarti?
Ciao, come posso aiutarti?