Riepilogo terza parte. Comunicazioni Acustiche: Uggiolio e Sbuffo
Nella terza parte bis scopriremo: Il Ringhio, Urlo, Sbattere i denti, Ululato

RINGHIO
Accompagnato dall’atto di mostrare i denti, è sempre una palese minaccia. Durante il pasto i Lupi ringhiano l’uno all’altro per definire spazi e porzioni di cibo. Può anche capitare che un adulto ringhi ai cuccioli troppo inopportuni, o a un subordinato che si permette di fare ciò che il suo ruolo sociale non gli consente.

“Il ringhio è abbastanza esplicito da rendere superflua qualsiasi spiegazione, tanto più che di solito è associato a un’esibizione di zanne, orecchie orientate e coda sollevata.
E’ un segnale evidentemente aggressivo che ha lo scopo di far arretrare, cioè aumentare la distanza tra colui che lo emette e colui al quale è indirizzato.
Kamala ringhiava ogni volta che le si faceva un cenno di portarle via la carne…o di scacciarla dal nostro letto che era diventata la sua cuccia”.
(Pierre Juoventin tratto dal libro “Cuore di Lupa” relatore nel 2014 del corso LA COMUNICAZIONE DEL LUPO E DEL CANE LUPO CECOSLOVACCO al centro Cosmo Daniel Elite)

URLO
È un indiscutibile vocalizzo di paura, dolore o terrore.
Nei cuccioli è molto frequente quando giocano tra loro in modo rude, o all’apparire di un pericolo improvviso.

SBATTERE I DENTI
Viene prodotto un suono “pizzicando” l’aria più volte aprendo e chiudendo velocemente la bocca.
Questo suono viene emesso da un Lupo spaventato, messo all’angolo, che lo adotta come ultimo tentativo per bloccare un attacco. Indica comunque estrema propensione all’autodifesa.
Nel cane, questo ha un significato molto diverso. Solitamente dimostra grande eccitazione propria del gioco. Può assumere la funzione di difesa o minaccia.

ULULATO
È il più caratteristico suono prodotto dai Lupi.
Un lungo, melodioso “U” suono emesso: per espirazione, con la bocca semiaperta, le labbra portate in avanti, la testa protesa verso l’alto e le orecchie indietro.
Un ululato singolo può durare anche 20 secondi e può essere ripetuto per diversi minuti, e quando alla fine il Lupo cerca di dare volume al latrato esso si compone di dodici armonici, invece quando un branco ulula tutti i lupi armonizzano il suono piuttosto che sintonizzarsi sulla stessa nota, dando così l’impressione di essere più numerosi.
Più lupi possono ululare insieme per ore.
Ogni individuo ulula in modo diverso ed è riconoscibile dagli altri lupi ed anche dall’uomo. Quando uno inizia, rapidamente tutti gli altri lo seguono in coro, soprattutto se a prendere l’iniziativa è un soggetto di alto rango.
Anche i cuccioli ed i giovani si aggregano al coro.
L’ululato può assumere molti significati.

Cosmo Daniel Elite Queena che è in casa con i suoi cuccioli nati da qualche giorno, ulula per rispondere al richiamo del “Branco” in questo caso per rassicurarli che sta bene.

Mi ritorna in mente un altro bellissimo ed emozionante episodio legato all’ululato, che voglio condividere.
Durante l’inizio di un seminario tenuto nel mio Centro Studio Cosmo Daniel Elite a Saludecio di Rimini, il 7 ottobre 2012 Cosmo Daniel Elite Indusia ha deciso che era il momento giusto per dare alla luce 7 meravigliosi cuccioli.
Dopo un primo momento di riflessione, su come gestire la situazione, tutto si è trasformato in un evento unico e raro, da parte dei partecipanti, perché hanno potuto sincerarsi di persona, che quanto avevo raccontato poco prima era vero.
Era vero il fatto che tutte le volte che Indusia si apprestava a dare alla luce un cucciolo, tutto il “Branco” qualche minuto prima ululava per avvisarmi, infatti puntualmente per ben 7 volte come arrivavo da lei per sincerarmi che tutto andasse bene il cucciolo si apprestava a nascere. Questo evento ha reso il seminario, emozionante, intenso con un tocco di magia. La magia della vita e del come la natura sia perfetta.

Gli adulti, talvolta, ululano quando, dopo essersi allontanati dalla tana, vogliono rassicurare i cuccioli in merito al loro rientro.
Quello di un lupo solitario, quando ulula, viene definito “pianto della solitudine”, probabilmente la funzione principale è cercare un compagno che si trovi nella sua stessa situazione.

“Era una musica selvaggia e indomita,
echeggiava tra le colline e riempiva le valli.
Provai uno strano brivido lungo la schiena.
Non era una sensazione di paura,

capite,
ma una specie di fremito,
come se avessi dei peli sul dorso e qualcuno li stesse accarezzando”
(Alda Orton, Trapper dell’Alaska
)

Ecco il video che ho realizzato, per farti sentire l’ululato del mio “Branco” composto da 11 esemplari di Cane Lupo Cecoslovacco.
Erano le 10 di sera ed è stato ripreso da una finestra dell’abitazione. Vedrai nel buio solo delle piccole luci che sono del paese di fronte, perché i miei “Lupi”, appena sentono che apro la finestra o vado da loro per riprenderli subito smettono di ululare, per questo motivo non sono ancora riuscita a realizzare un video che li riprenda di giorno mentre ululano tutti insieme. (Prima o poi ci riuscirò promesso).
La curiosità di questo ululato e di molti altri che ho registrato e che per tutto il periodo di luglio e agosto ululavano tutte le sere alle 10 in punto. Cosa c’è di strano? C’è di strano il fatto che il Cane Lupo Cecoslovacco ulula molto raramente, ma quello era il periodo dove giravano delle voci che a 35 km da casa mia era stato avvistato un Branco di Lupi, e poco dopo, anche i giornali locali confermarono la presenza di Lupi nella zona di Saludecio e dintorni.

Il mio pensiero è, conoscendo bene le abitudini dei miei Cane Lupo Cecoslovacco che sentissero la presenza dei loro antenati Lupi e che a loro volta ululando cercassero di tenerli a distanza.

Ci sono diversi tipi di ululato:

  • Se è breve significa pericolo: Rimanete dove siete, smettete di fare ciò che state facendo, prendo io il comando
  • Se svanisce dopo essere durato a lungo significa il contrario: Continuate a fare ciò che state facendo
  • Se è basso e profondo è difensivo per imitare i branchi rivali di stare alla larga.
  • Se tutto il branco ulula all’unisono vuol dire che il branco è minacciato, in questo caso i membri di basso rango, addirittura, cambieranno voce, abbaiando fra un ululato e un altro, per dare l’impressione ai rivali che il branco sia più numeroso di quanto è in effetti.

    Ululano per comunicare a grandi distanze, come noi useremmo il cellulare e possono regolare il volume su breve, medio e lungo raggio. I Lupi sono unici ognuno ha un suo ululato, come gli uomini ciascuno con la sua voce.

Ogni rango a il suo ululato
Il Lupo che ricopre il ruolo sociale di Capo Branco, ha una voce bassa e profonda e ulula a intermittenza, ulula 5-10 secondi poi fa una pausa della stessa durata quindi ulula di nuovo. La pausa è importante perché il Lupo rimane in ascolto di un eventuale risposta. A seconda di quest’ultima inviterà gli altri a unire le loro voci oppure si sposterà per chiamare da una diversa postazione.
Il Lupo che ricopre il ruolo sociale di Protettore, ha una voce bassa ma ulula 3 – 4 volte più a lungo dell’Alfa e così tutti i membri quella di rango medio, medio alto, basso.
Il Lupo che appartiene al ruolo sociale di gregario, anche lui ha una voce individuale.
“Tratto dal libro di SHAUN ELLIS: L’uomo che parlava con i Lupi “

Hai trovato interessante l’articolo?
Dimmi cosa ne pensi. Metti mi piace e condividi.
Grazie!

Scopri la Magica Storia su chi è Veramente il Cane Lupo Cecoslovacco

Scoprirai se è un esemplare adatto a te e al tuo tenore di vita. Imparerai a conoscere come comunica all'interno del branco, con i suoi conspecifici e con noi..

Avrai la capacità di entrare in perfetta relazione ed empatia, sviluppando un'amorevole sicurezza con questo meraviglioso esemplare.

Inviato

Share This
Open chat
Come posso aiutarti?
Ciao, come posso aiutarti?