Kamil Wojtyra. Roma

Daniela, volevo ringraziarti ancora per la bellissima giornata di sabato passata insieme ai tuoi lupi.
Non sapevo benissimo come si svolgesse e l’aspettativa di base era quella di poter stare a contatto con questi meravigliosi animali. Aspettativa che ovviamente è stata ampiamente soddisfatta.
Non solo sono riuscito per la prima volta ad avere un rapporto ravvicinato con il Cane Lupo Cecoslovacco, cosa che, malgrado il mio carattere poco esuberante, è stata molto emozionante e affascinante, ma ho anche ricevuto tantissime nozioni, informazioni e curiosità sulla quotidianità di questi animali.
Nonostante io non sia una persona del settore e magari possano contare poco, volevo farti tanti sinceri complimenti perché non solo trasmetti una grandissima passione, ma è tangibile che il Cane Lupo Cecoslovacco sia parte della tua vita a tutto tondo, così come è palpabile il duro lavoro dietro a tutta questa passione.
Il fatto di avere un conoscenza così vasta, corroborata da esempi e piccole accortezze, dimostra che sei una persona che studia e vive a contatto con questi animali in maniera totale e questo, malgrado la mia quasi nulla esperienza, non penso sia da tutti.
Anzi è privilegio e caratteristica di pochi, ne sono certo.