Luca Spoladore, Padova

Ciao Daniela,
trovo solo ora il tempo di scriverti due righe, ma ti assicuro che della giornata passata assieme a te ed al tuo branco, continuo a pensarci in ogni momento!
E’ stupefacente… il comportamento dei tuoi lupi, contraddicono tutto quanto si sente dire in giro, forse a sproposito, su di loro.
Mi sono reso conto, nelle poche ore passate assieme, che molte persone parlano solo per congetture e non si rendono conto di come ci si possa rapportare con questi incredibili essere senzienti.
La sensazione che ho provato rimanendo in mezzo a voi è stata di pace e serenità, che in poche occasioni ho vissuto. Sentivo che i ragazzi e le ragazze mi giravano attorno guardinghi, ma non ho mai provato un senso di timore o paura, anzi mi sentivo molto a mio agio.
Anche quando ho cercato di dare il formaggio a Kenia e lei mi ha abbaiato, rifiutandolo, non mi ha spaventato, ho capito che stavo andando oltre il limite del suo territorio.
Ripensandoci forse sono stato un pochino precipitoso ed impulsivo, nel cercare di chiamarla ed attirare la sua attenzione. Probabilmente con più gentilezza e pazienza avrebbe accettato di mangiare dalla mia mano.
Ti confesso che a volte mi viene voglia di prende la macchina e venire a trovarvi, messi tutti assieme hanno veramente un potere ipnotico, anche a distanza!
La voglia e l’istinto di fare il passo e adottarne uno cresce ogni giorno di più ed è sempre più forte, vedremo chi la spunta la razionalità o la passione…
Ti ringrazio ancora infinitamente dell’opportunità che mi hai dato e ti auguro una buona giornata.